Coronavirus a Roma e nel Lazio: eventi sospesi, rinviati e orari di apertura modificati » Info

Dove mangiare Senza Glutine a Roma? I 5 migliori Ristoranti “Gluten Free” del 2020

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Dove mangiare Senza Glutine a Roma? I 5 migliori Ristoranti “Gluten Free” del 2020

Per chi è celiaco oppure è intollerante al glutine, Roma offre una ampia scelta di locali dove è possibile mangiare gluten free. In questa città, infatti, a livello culinario si può trovare di tutto, basta saper cercare o, più semplicemente, affidarsi alle accurate selezioni di RomaPop.

 

Ecco quindi i migliori ristoranti dove mangiare senza glutine a Roma. Provare per credere!

 

Manforte

 

Al numero 39 di via Giovanni Zanardini si trova Manforte, un locale che, oltre offrire di poter degustare ottimi cibi a chi celiaco oppure è intollerante al glutine, colpisce per il suo stile industriale. In origine era un fienile. Oggi i suoi oltre mille metri quadrati possono ospitare, tra esterno ed interno, ottocento persone. La sua anima spartana, la si può facilmente intuire tanto dalle lunghe tavolate, quanto dalle maxi pizze cotte a legna. Tra i punti di orgoglio del Manforte, vi sono le sue infinite e ottime bruschette e il burger di scottona.

 

Info: Sito Internet

 

Zenzero Biorestaurant

 

Al numero 68 di via Mar dei Sargassi, ovvero a Ostia, si trova questo fantastico locale, ove domina una allegria tipica della gita fuori porta. Arredato in stile zen e completamente immerso nel verde, propone, tra l’altro, pinsa senza glutine. Molto attenti alle richieste di ogni cliente, la convivialità del locale, vede la non rara possibilità, che il piatto scelto venga ad essere presentato dallo stesso chef. Da non perdere, poi, le polpettine di pesce azzurro e uvetta, scelta perfetta anche per i bambini, così come i ravioli al branzino e pistacchi in salsa di limone e zenzero.

 

Info: Sito Internet

 

Tigelleria Romana

 

Al numero 73 di via Ostiense, perciò nel cuore pulsante della movida di Roma Sud, questo locale, con cinquanta coperti, è perfetto per una eccellente pausa pranzo. Tra le specialità, troviamo le tigelle prive di glutine e lo gnocco. Ad affiancarle, si potrà optare per salse e battuti bio. Presentate in tagliere di legno, senza, dubbio, le tigelle sono uno dei principali punti di forza di questo locale. Molto interessante, poi, il menu classico no-glutine, così come il menu speciale con il quale si potrà assaggiare proprio tutto. Come dolce, inoltre, spicca lo gnocco fritto e le tigelle con cioccolato bianco, nocciolata e nutella.

 

Info: Sito Internet

 

Mama Eat

 

Al numero 28 di Borgo Pio, ovvero tra il Vaticano e Castel Sant’Angelo, si trova questo piccolo locale di street Food perfetto per chi ha problemi di intolleranze e non può sempre mangiare ciò che vuole. Questo street food è l’ideale per una pausa veloce assaporando tante specialità molto saporite come: pizza, lasagne, calzoni, panuozzi, cuoppi e arancini di altissima qualità. Nel ristorante, che invece si trova in Via San Cosimato 7/9 (Trastevere), si possono trovare tantissimi piatti della tradizione romana e napoletana preparati con o senza glutine.

 

Info: Sito Internet

 

Il Secchio e l’Olivaro

 

Al numero 3 di via del Porto Fluviale, si trova questo particolare locale. Infatti, qui non vi è un servizio lento e tranquillo e tanto meno comodi tavoli, ma si potrà essere più che certi di poter degustare una ottima e gustosa cena. Il marchio AIC, offre la garanzia di trovarsi in un locale gluten free. Tra le specialità, troviamo piazza, bruschettone e olive di Ascoli Piceno.

 

Info: Sito Internet

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Roma Pop
X