Coronavirus a Roma e nel Lazio: eventi sospesi, rinviati e orari di apertura modificati » Info

La Galleria Borghese, scrigno d’arte e bellezza di Roma

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)

A Roma, all’interno di Villa Borghese Pinciana al numero 5 di piazzale del Museo Borghese, si trova la Galleria Borghese, un incredibile concentrato di tesori artistici di grandissimo valore e bellezza che la Città Eterna offre a tutti i suoi visitatori.

 

Galleria Borghese

 

 

Descrizione

 

La collezione della Galleria Borghese ospita opere realizzata da artisti del calibro di Antonio Canova, Agnolo Bronzino, Gian Lorenzo Bernini, come pure i fantastici lavori di Raffaello, Perugino, Caravaggio, Antonello da Messina, Lorenzo Lotto, ma, anche, di Tiziano, Bellini, Pieter Paul Rubens, Annibale Carracci e Cranach.

 

Oltre a tutto ciò, la Galleria Borghese a Roma, è considerata unica al mondo per l’importanza e il numero di tele del Caravaggio e di sculture realizzate dal Bernini. Questo luogo è quindi in grado di emanare forti enmozioni positive. Non per nulla, oltre che essere luogo di cultura, museo ove sono esposti magnifici esempi sia di arte antica e sia di arte moderna, offre la possibilità di contemplare la natura circostante.

 

C’è poi da ricordare come questo museo, offre campioni di fossili, così come espone fulgide dimostrazioni di moderna tecnologia dell’epoca come, per esempio, orologi particolari, lenti bizzarre e automi, senza poi contare la pregevole architettura dell’edificio stesso attribuibile a Flaminio Ponzio.

 
Galleria Borghese
 

Ricca famiglia originaria di Siena, i Borghese acquisirono, verso la fine del Cinquecento, un terreno che si trovava appena fuori da Porta Pinciana con lo scopo di andare a creare, con il tempo, un parco immenso. Ben presto divenne una influente famiglia dell’aristocrazia romana, al punto che, nel 1605 Camillo Borghese divenne Papa Paolo V. A seguito di ciò, diedero vita a tutta una serie di costruzioni di opere molto importanti.

 

Nel 1607, il progetto iniziò sotto la direzione architettonica di Flaminio Ponzio. Nel 1613 morì, e, quindi, il completamento dell’opera fu affidato a Giovanni Vasanzio. Per quanto riguarda i lavori dedicati al giardino, furono iniziati da Carlo Rainaldi, che proseguì l’opera fino agli venti del seicento. Fin dal marzo del 1613 la Galleria Borghese rivestì un ruolo importante, dato che al suo interno venne posta tutta la collezione che apparteneva al nipote di papa Paolo V, ossia il Cardinale Scipione Borghese.

 

L’architettura della villa trova invece la sua chiara ispirazione da Villa Farnesina e Villa Medici. Le sue decorazioni sono tipiche di quelle che erano in auge nel secolo decimo sesto. Non per nulla, tutta la sua facciata fu impreziosita da ben 70 busti e da 144 bassorilievi. Il museo vero e proprio nasce nel 1902, ossia quando lo Stato Italiano acquisisce tutte le raccolte che vi facevano parte.

 

Orari e giorni di apertura

 

Lunedì: chiuso
Martedì: dalle 9.00 alle 19.00
Mercoledì: dalle 9.00 alle 19.00
Giovedì: dalle 9.00 alle 21.00
Venerdì: dalle 9.00 alle 19.00
Sabato: dalle 9.00 alle 19.00
Domenica: dalle 9.00 alle 19.00

 

Aperto anche il 24 e il 31 Dicembre dalle 9.30 alle 14.00. Il 1° gennaio dalle ore 14.00 alle 20.00.

 

Prezzi e Riduzioni

 

  • Biglietto intero: 13 €
  • Biglietto ridotto: 2 € (cittadini EU tra i 18 e i 25 anni; over 65 anni; giornalisti; insegnanti;)
  • Gratis: cittadini UE minori di 18 anni, incluso Paesi non comunitari a condizione di reciprocità; il secondo mercoledì del mese dalle 13 alle 19. studenti e docenti di architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione, corsi di Laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle facoltà di lettere e di filosofia, o di facoltà e corsi corrispondenti istituiti negli stati membri dell’Unione Europea; studenti e docenti delle Accademie di belle arti o di corrispondenti istituti dell’unione europea; dipendenti del MIBACT; membri ICOM; gruppi scolastici con accompagnatore, personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione rilasciata dalle istituzioni scolastiche

 

La Galleria Borghese rientra nel circuito Roma Pass: la tessera per visitare Roma risparmiando.

 

Biglietti e Visite Guidate

 

Potete acquistare diversi tour e visite guidate su questa pagina.

 

Come Arrivare

 

La Galleria Borghese si trova in Piazzale Scipione Borghese 5, all’interno di Villa Borghese. La fermata della metropolitana più vicina, “Flaminio” si trova dall’altro lato del parco sulla linea A.

 

Sito Ufficiale

 

https://galleriaborghese.beniculturali.it

 

Mappa

 

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Roma Pop
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Roma Pop
X