Coronavirus a Roma e nel Lazio: eventi sospesi, rinviati e orari di apertura modificati » Info

Il Pantheon, da oltre duemila anni la vivida espressione della gloria di Roma

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Il Pantheon, da oltre duemila anni la vivida espressione della gloria di Roma

Eretto come tempio consacrato a tutte le divinità, oggi il Pantheon, da oltre duemila anni vivida espressione della gloria di Roma, si erge nel centro storico della città e, più precisamente, nel rione Pigna. L’edificio fu fondato nel 27 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa, genero dell’imperatore Augusto.

 

Pantheon

 

 

Descrizione

 

A seguito degli incendi che avvennero nell’80 e nel 110 d.C. e che avevano danneggiato seriamente la precedente costruzione di età augustea, venne fatto ricostruire a cavallo del 120 e del 124 d.C. dall’imperatore Adriano.

 

Oggi il Pantheon si presenta, da un punto di vista architettonico, come una circolare struttura, la quale risulta essere unita ad un portico edificato in colonne corinzie, le quali vanno a sorreggere il frontone. La Rotonda, ovvero la circolare grande cella, è perimetrata da delle pareti spesse in muratura, così come da otto piloni, sui quali viene ad essere distribuito il peso derivante dalla caratteristica emisferica cupola realizzata in calcestruzzo, ove si trova al suo apice l’Oculo, cioè quella apertura circolare che consente che l’ambiente interno del Pantheon sia illuminato.

 

A testimonianza della volontà e del desiderio di rispecchiare quelle che sono l’armoniosa ed equilibrata forma di criteri dettati dalla classica architettura, troviamo che, l’altezza dell’intero edificio, la quale si calcola all’oculo, risulta essere uguale al diametro corrispondente alla rotonda.

 
Pantheon
 

A così tanta distanza di tempo, la cupola del Pantheon risulta essere tra le più grandi al mondo e, in modo particolare, la più grande realizzata con il calcestruzzo romano. Fu solo per il fatto che, nei primi anni del settimo secolo, il Pantheon venne ad essere trasformato in una basilica cristiana, ossia Santa Maria della Rotonda, che, questa maestosa struttura, venne ad essere risparmiata dal sistematico spoglio che i Papi riservarono ai gloriosi edifici della antica Roma.

 

Tra le particolarità che caratterizzano il Pantheon, vi è il fatto che offre l’estremo riposo a personaggi molto noti. Difatti, qui vi sono i sepolcri nei quali si trovano, ad esempio, Raffaello, Annibale Carracci, Arcangelo Corelli, Margherita di Savoia e i Re d’Italia.

 

Altro aspetto interessante è strettamente legato alla sua particolare architettura. Non per nulla, fu utilizzato come modello per la realizzazione della Basilica di San Francesco di Paola, che si trova a Napoli in piazza del Plebiscito, la Basilica di Superga di Juvarra, la villa La Rotonda del Palladio e il Pantheon a Parigi.

 

Oltre a ciò, il Pantheon è circondato da numerose leggende e varie credenze popolari, come quella secondo la quale il fantasma di Umberto I avrebbe affidato, negli anni trenta, ad un guardia un messaggio, ancora oggi segreto.

 

Leggenda medioevale, invece, è quella per la quale il Pantheon era dove si trovava la grande pigna di bronzo, che, oggi, è presente nel cortile del Vaticano.

 

Andando a concludere, si può ricordare che, sempre secondo varie note leggende, il foro della cupola del Pantheon sarebbe stato praticato dal diavolo per fuggire dal tempio, altre, invece, identificano il foro della cupola del Pantheon, in maniera più poetica, come una sorta di porta dalla quale viene ad essere proiettata quella sacralità che unirebbe gli uomini e gli Dei loro protettori.

 

Orari e giorni di apertura

 

Lunedì: dalle 8.30 alle 19.30
Martedì: dalle 8.30 alle 19.30
Mercoledì: dalle 8.30 alle 19.30
Giovedì: dalle 8.30 alle 19.30
Venerdì: dalle 8.30 alle 19.30
Sabato: dalle 8.30 alle 19.30
Domenica: dalle 9.00 alle 18.00

 

Nei giorni festivi infrasettimanali la Basilica resta aperta dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Rimane chiusa nei giorni: 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre.

 

Per le visite si chiede di verificare che non ci siano liturgie in corso.

 

Prezzi e Riduzioni

 

L’ingresso al Pantheon è gratuito. Sono anche organizzate visite guidate della durata di un’ora a pagamento.

 

  • Visita guidata: 20 €
  • Visita guidata bambini fino a 10 anni: gratis

 

Biglietti e Visite Guidate

 

Potete acquistare diversi tour e visite guidate su questa pagina.

 

Come Arrivare

 

Il Pantheon si trova in Piazza della Rotonda, a pochi passi da altre attrazioni come Piazza Navona, Montecitorio e il Tempio di Adriano. La fermata della metropolitana più vicina è “Barberini”, sulla linea A, a circa 700 metri dal Pantheon.

 

Sito Ufficiale

 

https://www.pantheonroma.com

 

Mappa

 

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Roma Pop
X