Coronavirus a Roma e nel Lazio: eventi sospesi, rinviati e orari di apertura modificati » Info

La MIC Card di Roma: prezzo, info e musei che aderiscono

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
La MIC Card di Roma: prezzo, info e musei che aderiscono

Quando il sogno diventa realtà. In effetti, con l’istituzione della MIC Card di Roma, oggi è possibile usufruire dell’ingresso ai Musei civici per un anno, al costo di soli 5 euro. Quindi, grazie a questa tessera si potrà beneficiare di un accesso gratuito e illimitato per 12 mesi, tanto nei 10 musei civici quanto nei 25 siti archeologici di Roma.

 

Altra grande comodità proposta dalla MIC Card, è data dalla semplicità con la quale potrà essere richiesta. Infatti, questa speciale tessera potrà essere richiesta negli infopoint turistici, nei musei civici e, anche online.

 

La MIC card Roma, offre, anche, grazie al programma “aMICi”, visite guidate gratuite con i curatori, accesso gratuito e diretto agli eventi speciali, oltre che uno sconto del 10% nei bookshop dei Musei e nelle caffetterie.

 

Chi può usare la MIC card di Roma?

 

La MIC Card, può essere usata se si è: maggiorenni e residenti nella città metropolitana di Roma, studenti negli atenei pubblici e privati della città metropolitana di Roma, oppure sei si è domiciliati temporaneamente nella città metropolitana di Roma, ossia se si è iscritti presso lo schedario SPT, cioè Schedario della Popolazione Temporanea.

 

Dove è possibile acquistare la MIC card di Roma?

 

La MIC card di Roma può essere acquistata presso i musei che aderiscono all’iniziativa, oppure nei Tourist Infopoint di Termini, Nazionale, Minghetti, Sonnino, Fori Imperiali, Navona, Castel Sant’Angelo, Ciampino e Fiumicino.

 

I musei gratuiti con la MIC card di Roma

 

  • Musei Capitolini
  • Centrale Montemartini
  • Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
  • Museo dell’Ara Pacis (escluso lo spazio espositivo che prevede ingresso ridotto per i possessori di MIC)
  • Museo di Roma (escluso lo spazio espositivo che prevede ingresso ridotto per i possessori di MIC)
  • Galleria d’Arte Moderna
  • Museo di Roma in Trastevere
  • Musei di Villa Torlonia (Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette)
  • Museo Civico di Zoologia
  • Open Stars presso il Museo Civico di Zoologia

 

Ricordiamo che a questa lista si possono aggiungere anche tutti quei musei la cui visita è sempre gratuita, quali:

 

  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
  • Museo delle Mura
  • Museo di Casal de’ Pazzi
  • Villa di Massenzio
  • Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
  • Museo Napoleonico
  • Museo Pietro Canonica a Villa Borghese
  • Casa Museo Alberto Moravia
  • Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese

 

I siti archeologici gratuiti con la MIC card di Roma

 

  • Circo Massimo (solo area archeologica gratuita, mentre per Circo Maximo Experience biglietto ridotto per i possessori di MIC)
  • Forum Pass (solo Fori Imperiali e solo in occasione di iniziative didattiche gratuite organizzate dalla Sovrintendenza Capitolina)
  • Acquedotto Vergine
  • Auditorium di Mecenate
  • Insula romana sotto Palazzo Specchi (case di San Paolo alla Regola)
  • Ludus Magnus
  • Mitreo dell’Ara Massima di Ercole (Mitreo del Circo Massimo)
  • Monte Testaccio
  • Ninfeo di via degli Annibaldi
  • Porta Asinaria
  • Sepolcri repubblicani di via Statilia
  • Trofei di Mario e Porta Magica
  • Colombario Pomponio Hylas
  • Ipogeo di via Livenza
  • Mausoleo Monte del Grano
  • Necropoli Ostiense (Sepolcreto Ostiense)
  • Casa dei Cavalieri di Rodi
  • Museo del Teatro Argentina
  • Cisterna romana delle “Sette Sale” Parzialmente accessibile
  • Area archeologica del Sepolcro degli Scipioni
  • Ninfeo dell’Uccelliera
  • Insula dell’Ara Coeli
  • Fontanone dell’Acqua Paola (Fontanone del Gianicolo)
  • Area Sacra di S. Omobono
  • Villa di Plinio a Castelfusano
  • Torre della Moletta e area archeologica del Circo Massimo
  • Fori Imperiali (solo in occasione di attività didattiche)

 

Se non siete residenti (o domiciliati) a Roma, ma solo di passaggio per qualche giorno, c’è un’altra tessera pensata apposta per voi. Tutte le informazioni sono raccolte nel nostro articolo dedicato: Roma Pass: la tessera per visitare Roma risparmiando.

 

Oltre a queste tessere, esistono anche diverse altre opportunità per scoprire i tesori e le bellezze di Roma in modo gratuito. Per saperne di più, non perdete lo speciale: Musei gratis a Roma: la lista completa.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Roma Pop
X