Coronavirus a Roma e nel Lazio: eventi sospesi, rinviati e orari di apertura modificati » Info

I 6 quartieri più belli di Roma

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
I 6 quartieri più belli di Roma

La Città Eterna ha una multiforme bellezza che sa affascinare ogni visitatore. Non per nulla, ognuno dei suoi numerosissimi quartieri, rappresenta una meta che merita di essere esplorata. Ma tra infinite anime e tante sfaccettature, tra curiosità varie, magia, gastronomia, architettura, archeologia, arte e natura, quali sono i 6 quartieri più belli di Roma?

 

Seppure sia difficile, proviamo a far un elenco.

 

Ecco quindi la nostra selezione dei i 6 quartieri più belli per godersi Roma.

 

Monti e Trastevere

 

In pieno centro cittadino, Monti è una stupenda perla di Roma. Le sue stradine che si perdono tra infiniti dedali, fanno dimenticare il caos cittadino, inondando il visitatore di un incredibile romanticismo. Localini curati, piazzette risuonanti di risate e di chiacchiere, l’originalità e la qualità delle sue boutique, sono alcune delle sue peculiarità. Il Mercato Monti, la Chiesa di San Pietro in Vincoli, ove si trova il Mosè di Michelangelo, la Basilica di Santa Maria Maggiore, la Salita del Grillo e i Fori Imperiali, sono, invece, alcune delle sue mete imperdibili. Trastevere, suggestivo e pittoresco quartiere di Roma, oltre che proporre bancarelle e botteghe di artigiani, trattorie dove è possibile degustare specialità tipiche della cucina romana, offre, tra l’altro, Santa Cecilia, Santa Maria in Trastevere e il Museo di Roma.

 
Per saperne di più: Rione Trastevere, il quartiere di Roma dal cuore appassionato
 

Quadraro e Testaccio

 

Se un tempo il Quadraro era una borgata periferica, oggi è un quartiere molto vivo e particolarmente attivo. A riprova di tutto ciò, vi è il M.U.Ro., ovvero il Museo di Urban Art di Roma, fantastica collezione che propone opere realizzata da urban artist di tutto il mondo. Anche il Testaccio, che si è andato a sviluppare attorno al Monte dei Cocci, ovvero a quella collina formatasi dall’accumulazione di anfore romane scartate, è divenuto una quartiere alla moda e molto dinamico.

 

San Lorenzo e Pigneto

 

Per antonomasia, essendo proprio nei pressi dell’Università La Sapienza, è considerato un quartiere universitario. Qui, si potranno trovare tantissimi localini ove si potrà stare in relax ascoltando musica dal vivo. Da non perdere la visita al Cimitero Monumentale del Verano. Il Pigneto, è stato, per lungo tempo, quartiere amato dai neorealisti. Infatti, fu scelto come scenario da Rossellini e da Luchino Visconti. Quartiere perfetto per vivere la movida romana.

 

Garbatella e Ostiense

 

Costruita durante l’era fascista, la Garbatella si presenta con piazze squadrate e, al contempo, con palazzi e ville che risentono, invece, delle influenze architettoniche tipiche del cosiddetto barocchetto romano. Il risultato è semplicemente stupendo. Da visitare, inoltre, il Teatro Palladium, il Teatro Ambra alla Garbatella e le vicine Catacombe di San Callisto. Ciò che unisce il quartiere Ostiense e la Garbatella è proprio la schietta e pura romanità. Visitando il quartiere Ostiense, mete irrinunciabile sono via del Porto Fluviale, la Centrale Montemartini e la Basilica di San Paolo fuori le Mura.

 

I quartieri del Centro Storico di Roma

 

Per narrare le bellezze che si possono ammirare nei quartieri che formano il centro storico di Roma, ovvero quell’area che si va ad estendere dal Quirinale al Paladino e dal Vaticano al Campidoglio, non basterebbe una enciclopedia. Non per nulla, questo spazio racchiuso tra le mura gianicolensi e le mura aureliane, è stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

 

Trieste e Nomentano

 

All’interno del quartiere Trieste, è da visitare il Coppedè, un eccellente mix tra architettura greca, gotica, barocca. Interessante aneddoto, è quello che vede coinvolta la stupenda Fontana delle Rane nella quale, secondo una leggenda metropolitana, nel 1965 i Beatles vi avrebbero fatto il bagno dopo aver trascorso una serata nel poco lontano Piper, storico locale notturno romano. Nel dinamico quartiere Nomentano, invece, andando a concludere, non è assolutamente da perdere la visita alla Casina delle Civette che si trova all’interno di Villa Torlonia.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Roma Pop
X